Taormina Food Expo 2023

Indice dei Contenuti

 “La comunicazione di Sostenibilità ed il mercato: prospettive ed opportunità per le aziende di trasformazione del comparto agroalimentare” 

Dal 23 al 26 novembre 2023 si svolgerà a Taormina la manifestazione “Taormina Food Expo 2023”, organizzata da un partenariato di soggetti guidati da CNA Sicilia, di cui fanno, altresì, parte, Agriforum (Associazione per la promozione, la valorizzazione e lo sviluppo delle iniziative nel settore agroalimentare ed ambientale), il Consorzio di tutela del cioccolato d Modica I.G.P., il Consorzio del Pistacchio di Raffadali D.O.P., il Consorzio di Tutela dell’Arancia di Ribera D.O.P., il Consorzio di Tutela del Salame di S.Angelo I.G.P. e l’Associazione Unione Regionale Cuochi Siciliani; hanno dato pure adesione alla iniziativa, tra gli altri,  il Comune di Taormina e l’Istituto Commercio con l’Estero.

Nell’ambito della suddetta manifestazione,  volta in linea generale alla valorizzazione dei prodotti di eccellenza del territorio regionale  anche a fini della commercializzazione nel mercato estero, Agriforum si è resa promotrice dell’organizzazione del convegno che sarà tenuto in data 24.11.2023, dal titolo “: “La comunicazione di Sostenibilità ed il mercato: prospettive ed opportunità per le aziende di trasformazione del comparto agroalimentare”

La Sostenibilità, intesa in ogni sua declinazione (ambientale, sociale ed economica), rappresenta in prospettiva un importante indicatore di sviluppo dell’intero comparto agroalimentare. 

Il raggiungimento dei parametri di sostenibilità, così come accertati dagli appositi organismi di certificazione, sconta la realizzazione di un modello di impresa moderno, aperto alla innovazione tecnologica, economicamente più solido, in linea con le attuali istanze sociali e più affidabile per il mercato finanziario.

La strada della sostenibilità consente all’impresa di attribuire maggior valore ai propri asset e, dunque, di avere maggiori chance di affermazione nel mercato. 

Spetta all’imprenditore la scelta di raccogliere la sfida della Sostenibilità non in chiave unicamente passiva, attraverso il semplice contenimento dei costi relativi al minore e migliore impiego delle risorse primarie, bensì, in chiave positiva, attraverso l’attuazione di forme di investimento che consentano di accrescere il valore dell’azienda ed in definitiva del prodotto all’interno del relativo mercato. 

In tale prospettiva risulta fondamentale per l’imprenditore saper comunicare a tutti gli attori del sistema economico ed al consumatore finale il proprio “essere sostenibile”, sì da consentire a tutti gli interlocutori il consapevole e favorevole apprezzamento della catena del valore insita nel prodotto e l’affermazione tanto nei mercati di prossimità quanto in quello globale.

Hanno sostenuto l’organizzazione e la realizzazione del Convegno anche Intesa San Paolo e Certiquality. L’evento è stato accreditato dall’Ordine degli Agronomi e Forestali di Messina.

 

Avv. Manuela Marullo

Avv. Manuela Marullo

Condividi su:

Facebook
LinkedIn
Twitter
WhatsApp
Telegram
Email
Cerca

categorie

Categorie

newsletter

Vuoi scrivere su Agriforum?
Vuoi rivolgerti ai consulenti del nostro team?